Cuba: dissidente prelevato a casa dalla polizia

José Daniel Ferrer era ai domiciliari, ora risulta scomparso

(ANSA) - HAVANA, 27 FEB - Il principale dissidente cubano, José Daniel Ferrer, già agli arresti domiciliari, è stato prelevato ieri dalla sua abitazione di Santiago de Cuba dalla polizia: lo ha reso noto Zaqueo Baez, vice coordinatore nazionale dell'organizzazione di opposizione Unione patriottica di Cuba (Unpacu).
    "Hanno arrestato arbitrariamente José Daniel Ferrer, leader dell'Unpacu, e attualmente risulta scomparso", ha detto il dirigente dell'Unpacu, che è vietata dal governo.
    Ferrer, uno dei dissidenti più in vista del Paese, che ha scelto di rimanere a Cuba piuttosto che andare in esilio, era stato condannato e incarcerato nel 2003 per aver chiesto riforme politiche democratiche. Dopo il suo rilascio nel 2011, su pressione della Chiesa cattolica, aveva formato l'Unpacu.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie