Allerta tifone nelle Filippine, chiude l'aeroporto di Manila

Per 12 ore, più di 100 voli già cancellati

L'aeroporto internazionale di Manila, nelle Filippine, sospenderà le attività per 12 ore a partire da domani mattina alle 11 (le 23 di stanotte in Italia) a causa del tifone Kammuri. Lo ha annunciato il direttore dell'autorità aeroportuale Ed Monrel alla stampa, riferiscono i media locali. "Non rischierò la vita delle persone", ha detto. Più di 100 voli sono già stati cancellati. Kammuri dovrebbe abbattersi sulla terraferma (a Sorsogon, nel nord-est dell'arcipelago) tra stanotte e domani mattina, ora locale.

Le autorità hanno ordinato l'evacuazione di decine di migliaia di persone in vista dell'arrivo del tifone, che dovrebbe abbattersi su alcune delle aree più popolose del Paese, inclusa la capitale Manila. Kammuri, riporta la Cnn online, dovrebbe rafforzarsi all'equivalente di un uragano di categoria 3 entro domattina ora locale e toccare terra nel sudest dell'isola di Luzon, la più grande del Paese che ospita anche Manila. Secondo l'agenzia di stampa statale filippina Pna le autorità hanno già iniziato l'evacuazione di circa 100.000 persone.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA