Virus Cina: stop trasporti in 9 città

A Jingzhou chiuse stazioni, divieto anche per bus turistici

(ANSA) - PECHINO, 24 GEN - Le autorità cinesi hanno imposto il blocco ai trasporti pubblici in una nona città. Salgono così a 32 milioni i cittadini coinvolti dai blocchi nel Paese a seguito dell'epidemia di coronavirus.
    Le autorità di Jingzhou, nella provincia di Hubei - culla dell'epidemia di coronavirus - hanno imposto lo stop al traffico ferroviario in uscita dalla città, ai trasporti pubblici, ai bus turistici, traghetti e ogni altro tipo di imbarcazione.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie