Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: nelle scuole arriva il vicepreside contro il bullismo

Per garantire maggiore protezione degli studenti

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 17 FEB - Le scuole primarie e secondarie cinesi nomineranno dei vicepresidi che si occuperanno delle questioni legali per garantire una migliore protezione degli studenti e affrontare la delinquenza tra i giovani e il bullismo scolastico.
    Oggi il ministero dell'Istruzione ha fatto sapere che il 1° maggio entreranno in vigore le misure che richiedono la nomina di almeno un vicepreside responsabile deputato a tale scopo in ogni scuola primaria o secondaria.
    Secondo quest'ultimo, i vicepresidi contribuiranno nell'ambito degli sforzi degli istituti scolastici nella salvaguardia dei diritti e degli interessi degli studenti e nella prevenzione della delinquenza giovanile, oltre a partecipare alla gestione della sicurezza per le scuole.
    Il Ministero ha aggiunto che queste figure svolgeranno un ruolo importante nell'individuare, prevenire e affrontare il bullismo nelle scuole, sensibilizzando alla legge e redigendo protocolli scolastici pertinenti.
    Le misure daranno priorità alla nomina di tali educatori nelle scuole situate in zone remote o rurali e negli istituti svantaggiati delle città. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie