Papa Francesco a Macron, 'sostegno fraterno ai francesi'

Ieri telefonata del capo dell'Eliseo dopo l'attentato di Nizza

- PARIGI, 31 OTT - Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha avuto un colloquio con Papa Francesco ieri, all'indomani dell'attentato alla cattedrale di Notre-Dame-de-l'Assomption di Nizza. L'Eliseo ha reso noto che Macron ha assicurato al Papa che "continuerà a lottare senza sosta contro l'estremismo affinché tutti i francesi possano vivere la loro fede nella pace e senza timori".
    Il capo dello stato francese, ha aggiunto la presidenza, "desiderava parlare" al Papa "in un momento in cui i cattolici di Francia sono stati così violentemente colpiti e i francesi nel loro insieme sono sotto shock per questo attentato".
    "Il Papa - aggiunge l'Eliseo - ha espresso in risposta il suo sostegno fraterno ai francesi". Papa Francesco e Macron hanno constatato "una totale convergenza di vedute" sul "ripudio assoluto del terrorismo e dell'ideologia di odio che divide, uccide e mette in pericolo la pace" oltre che sull'importanza del dialogo fra le religioni.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie