Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Negoziatore Iran, parti mai così vicine a intesa su nucleare

Negoziatore Iran, parti mai così vicine a intesa su nucleare

Ma nulla è concordato fino a quando tutto non sarà concordato

(ANSA) - ROMA, 17 FEB - I Paesi che stanno negoziando a Vienna sul programma nucleare iraniano sono "più vicini che mai a un accordo", ha scritto su Twitter il negoziatore iraniano.
    "Dopo settimane di intensi colloqui, siamo più vicini che mai a un accordo; tuttavia, nulla è concordato fino a quando tutto non sarà concordato", ha scritto Ali Baghéri in inglese, dicendo che a questo punto tocca ai "partner negoziali" dell'Iran assumere "decisioni serie".
    Intanto la Guida suprema dell'Iran, Ali Khamenei, durante una cerimonia a Teheran ha criticato implicitamente chi ritiene che Teheran tenti di sviluppare un programma nucleare per costruire armi atomiche: "Sanno che il programma nucleare iraniano è pacifico, ma sollevano assurde accuse senza senso secondo cui l'Iran starebbe per fare la bomba", ha detto Khamenei, secondo quanto riporta l'agenzia Irna.
    "Puntiamo a un uso pacifico dell'energia nucleare" ha affermato l'ayatollah menzionando anche le trattative in corso a Vienna per rilanciare l'accordo sul nucleare raggiunto nel 2015 (Jcpoa). "Tra il 2015 e il 2016 ho espresso critiche su alcuni punti del Jcpoa in modo tale che in futuro non sorgessero problemi, alcune delle mie critiche non sono state prese in considerazione e poi sono emersi i problemi che oggi tutti possono vedere" ha detto Khamenei. Dal 29 novembre sono in corso nella capitale austriaca trattive tra Iran, Russia, Cina, Francia, Gran Bretagna e Germania per rilanciare il patto nucleare del 2015. Teheran ha chiesto a più riprese la rimozione delle sanzioni imposte dagli Usa all'Iran quando Washington ha abbandonato nel 2018 l'accordo per decisione dell'ex presidente Donald Trump. A oltre due mesi dalla riapertura del tavolo di Vienna, non ci sono stati ancora colloqui diretti tra Usa e Iran, ma soltanto uno scambio di messaggi tramite la mediazione dell'Ue. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie