Turchia: rimpatriato un fighter francese

Almeno 74 jihadisti espulsi da novembre, 40 europei o americani

(ANSA) - ISTANBUL, 16 DIC - Proseguono le espulsioni di presunti foreign fighter dell'Isis e dei lori familiari dalla Turchia. Un altro cittadino francese è stato rimpatriato, secondo quanto riferisce stamani il ministero dell'Interno di Ankara. Sale così ad almeno 74 il numero dei supposti jihadisti del Califfato espulsi dallo scorso 11 novembre, tra cui almeno 40 cittadini di Stati Uniti e Unione europea, per lo più tedeschi. Secondo le autorità, nei centri di detenzione gestiti dalla Turchia si trovano circa 1.200 foreign fighter. Ankara sostiene di volerli rimpatriare tutti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie