Facebook, Zuckerberg si scusa di nuovo: un grande errore, un mio errore

Fb deve assicurarsi che creatori app rispettino norme

(ANSA) - WASHINGTON, 4 APR - "Un grande errore", "è un mio errore": il ceo di Facebook Mark Zuckerberg si scusa nuovamente per lo scandalo Cambridge Analitica in una conference call cui ha partecipato anche l'ANSA.
    Il fondatore del social media ha detto che non basta che Fb creda ai creatori di app quando sostengono che rispettano le norme. Fb, ha aggiunto, deve assicurarsi che lo facciano.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA