Responsabilità editoriale Xinhua.

Xi invita i BRICS a sostenere il multilateralismo

Il presidente cinese propone pace, sviluppo e dialogo globale

(XINHUA) - BRASILIA, 15 NOV - Il presidente cinese Xi Jinping ha invitato ieri i Paesi BRICS ad assumersi i dovuti obblighi di difesa e pratica del multilateralismo.
    Xi ha lanciato questo appello in un discorso intitolato "Insieme per un nuovo capitolo nella cooperazione tra i BRICS", pronunciato in occasione dell'11/mo vertice di questo blocco di mercati emergenti che comprende Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica.
    Notando come questo vertice si sia tenuto in un momento di cruciali sviluppi per l'economia mondiale e per il panorama internazionale, il presidente cinese ha sottolineato quanto l'ascesa di una nuova fase di rivoluzione tecnologica e trasformazione industriale e l'inarrestabile avanzata dei mercati emergenti e dei Paesi in via di sviluppo abbia dato impulso alla riforma del sistema di governance economica globale.
    Tuttavia, secondo Xi, sussistono anche diverse ragioni di preoccupazione. A tal proposito, il capo di Stato cinese ha fatto riferimento al crescente protezionismo e unilateralismo; al sempre maggiore deficit di governance, di sviluppo e fiducia a livello globale; nonché alle crescenti incertezze e ai destabilizzanti fattori che influenzano l'economia mondiale.
    Xi ha aggiunto che, a fronte dei profondi cambiamenti già intervenuti, registrati raramente in un solo secolo, i Paesi BRICS dovrebbero cogliere le opportunità offerte dall'andamento dei tempi, rispondere alle esigenze dei rispettivi popoli e assumersi le proprie responsabilità.
    "Dobbiamo rimanere fedeli al nostro costante impegno per lo sviluppo e rafforzare la solidarietà e la cooperazione per il benessere dei nostri popoli e per la crescita del nostro mondo", ha rimarcato il presidente cinese, prima di presentare una proposta su tre fronti. (SEGUE)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA