Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

In Cina Pil è cresciuto dell'8,1% nel 2021

Nbs, pari a 18.000 mld di dollari, superiore alle aspettative

(XINHUA) - PECHINO, 17 GEN - La Cina ha registrato una crescita stabile nel 2021 della sua economia, nonostante le difficoltà quali le ondate epidemiche e un ambiente esterno complesso, e il suo prodotto interno lordo (Pil) è cresciuto dell'8,1% su base annua, raggiungendo i 114.370 miliardi di yuan (circa 18.000 miliardi di dollari), secondo i dati diffusi dal National Bureau of Statistics (Nbs).
    Il ritmo si è rivelato ben superiore rispetto all'obiettivo del governo, che prevedeva che il Pil si sarebbe assestato "sopra al 6%", portando la crescita media biennale al 5,1%, secondo i dati.
    Nel quarto trimestre, il prodotto interno lordo si è espanso del 4% su base annua.
    L'economia cinese ha continuato una ripresa stabile nel 2021, guidando il mondo sia nello sviluppo economico sia nel controllo delle epidemie, scrive l'Nbs, pur sottoposta alla triplice pressione della contrazione della domanda, degli shock dell'offerta e dell'abbassamento delle aspettative in un ambiente esterno sempre più complesso. (XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie