• Rivoluzione nel mondo smartwatch, arriva il bracciale Get
ANSAcom

Rivoluzione nel mondo smartwatch, arriva il bracciale Get

Addio display e auricolari. Dal polso i pagamenti contactless

TORINO ANSAcom

E' pronto a essere lanciato sul mercato internazionale Get, il bracciale smart che sfrutta la tecnologia della conduzione ossea e permette, semplicemente avvicinando un dito all'orecchio, di scambiare note audio, telefonate ed effettuare pagamenti direttamente dal proprio polso. Lo ha messo a punto la startup italiana Deed, nata nel maggio del 2016 all'interno dell'incubatore I3P del Politecnico di Torino. La campagna di crowdfunding sulla piattaforma americana Kickstarter è online ed é partita molto bene: "in pochi giorni - spiega Edoardo Parini, ceo di Deed, che ha ideato il progetto con il supporto del fratello gemello Emiliano - è stato raggiunto il primo traguardo e sono stati raccolti, fino a oggi, più di 30.000 dollari con preordini da tutto il mondo".
Niente più auricolari, cuffie e display tattili. Una vera svolta tecnologica, ma anche culturale. Un nuovo modo di comunicare che sfrutta la gestualità: il suono trasmesso attraverso le ossa - una tecnologia non nociva già usata in campo medicale senza alcuna controindicazione - ha qualcosa di magico. Get, che costa 190 dollari, unisce in un unico dispositivo le funzionalità di uno smart-watch e di un fitness-tracker. Per esprimere questo concetto i fratelli Parini - 30 anni, romani- hanno coniato la parola smart-bridge. Oltre a consentire di accedere e rispondere alle notifiche del telefono il bracciale, permette infatti anche di tracciare l'attività fisica, il ciclo del sonno e di effettuare pagamenti contactless in tutta sicurezza. L'identità dell'utente vieni infatti riconosciuta, come per gli smartphone attraverso il fingerprint presente sul bracciale, ogni volta che viene indossato. Get ha un design estremamente curato, privo di cuciture, leggero e waterproof, prodotto interamente in Italia. Get non ha display: per comandarlo bastano dei semplici gesti, che consentono di accedere a funzionalità e applicazioni.
Deed ha già varato un aumento di capitale da 500.000 euro, sottoscritto da un club deal di private investors e angels, specializzati in investimenti in startup e aziende del settore It. Get guarda anche ai luoghi di cultura con l'obiettivo di renderne più fruibile l'esperienza. Tra pochi giorni al Maxxi di Roma i visitatori potranno utilizzare il bracciale invece delle solite audioguide. Anche Spotify ha adottato la tecnologia Deed per l'evento di lancio del nuovo album del cantautore italiano Ultimo. Un evento esclusivo svoltosi lo scorso aprile a Milano nel quale 40 fans del noto artista italiano hanno potuto ascoltare in anteprima il nuovo brano 'Colpa delle favole' attraverso i bracciali get.

In collaborazione con:
DEED

Archiviato in