Post-it

A Capri "Digitale X la Crescita" traccia rotta innovazione

Padoan, mi piacerebbero Stato e P.A 4.0

Post-it

ROMA - "Mi piacerebbe uno Stato 4.0, o per essere più precisi, una Pubblica Amministrazione 4.0". Con queste parole il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan, all'interno di un video-intervento ha sintetizzato le aspettative che il Paese ripone nello sviluppo della cultura dell'innovazione e del digitale. Lo scenario era la due giorni di Capri "Digitale X la Crescita" dove si sono incontrati mondo imprenditoriale, dei media, delle istituzioni e dell'Ict.
   "Le tecnologie sono centrali per semplificare il rapporto con il cittadino, ed è fondamentale investire in quest'ambito, pena la decrescita del Paese", ha detto ancora Padoan. "Bisogna mettere insieme la forza e la solidità delle nostre imprese con le nuove opportunità offerte dal digitale che permettono di operare un cambiamento radicale. Il Governo - ha assicurato Padoan - si impegna a fare di più, ma anche le imprese devono aiutarci a capire cosa serve per il loro sviluppo. È per questo che voglio avviare un dialogo crescente tra Governo ed Imprese per dare ulteriore slancio alla ripresa dell'economia italiana".
    Durante la prima metà della mattinata è intervenuto anche Vincenzo Soprano, A.D di Trenitalia. "La rapida apertura alla concorrenza nei diversi segmenti del mercato ferroviario - ha detto - ha rafforzato la necessità di approcciare in maniera innovativa i nostri clienti. Innovazione, clienti e partnership sono i tre pilastri su cui costruire il nostro modo di operare".
   La platea di circa 400 partecipanti ha risposto ad una serie di domande proposte da François de Brabant, Senior Advisor di EY, sui temi del digitale. Si evidenzia ottimismo sulle potenzialità e sull'importanza del digitale, anche nel nostro paese: l'85% dei partecipanti considera la digital transformation un'opportunità per la propria azienda e il 55% ritiene fondamentale per le aziende attuare questa trasformazione. Emergono però anche diversi aspetti che necessitano di miglioramento, ad esempio il potenziale della industry 4.0 risulta ancora poco percepito dagli imprenditori secondo il 70,3%dei partecipanti.
   Fra gli ospiti di domani il direttore generale di Rai Antonio Campo dall'Orto, Federico Di Chio SVP, Corporate Strategy and Marketing di Mediaset, Giuseppe Recchi Presidente esecutivo di Telecom Italia, Alberto Calcagno ad di Fastweb, Franco Bassanini presidente di Fastweb, Angelo Marcello Cardani presidente di Agcom.

Archiviato in