Basket: Eurolega, Bayern Monaco–Milano 93-87

E' notte fonda per l'Olimpia Milano, piegata all'Audi Dome in uno scontro diretto per i playoff.

E' notte fonda per l'Olimpia Milano, piegata all'Audi Dome dal Bayern Monaco (93-87) in uno scontro diretto per i playoff. La prova in Eurolega dell'Ax (8-10 e 8 sconfitte nelle ultime dieci) è sconcertante per 25' (67-52), prima di un moto di orgoglio finale (89-85 al 37'' dalla sirena) che però rende solo meno fragoroso il punteggio.
    Milano appare svuotata, viene trivellata dalle triple dei tedeschi (12/18, con 9/10 in avvio) per colpa di un atteggiamento molle e rassegnato: Gudaitis (18 punti e 10 rimbalzi) si conferma uno dei lunghi più produttivi del torneo, James resta immarcabile (29 e 5 assist) ma è deficitario quando si mette sulle scie di Lo (18), Dedovic (18) e Jovic (14), Micov appare frustrato dagli errori (0/7 da tre). Le assenze di Nedovic e Tarczweski a questo livello sono impossibili da sopperire e la panchina di Pianigiani non offre alcun contributo. Si chiude così una settimana da incubo per Milano: con Barcellona e Bayern Monaco dovevano arrivare le risposte ed invece solo nuovi dubbi. I playoff restano alla portata, servirà però un piglio ben diverso. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA