Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Draghi: 'Anno straordinario sport, trionfi non bastano mai'

Draghi: 'Anno straordinario sport, trionfi non bastano mai'

'Ma dobbiamo saper apprezzare vittorie, tifosi le ricordano tutte'

Con la premiazione degli olimpionici della vela Ruggero Tita e Caterina Banti, seguiti dalla medaglia d'oro olimpica del taekwondo Vito Dell'Aquila, prima conquistata dall'Italia a Tokyo, ha preso il via la cerimonia di consegna dei Collari d'Oro 2021 all'Auditorium Parco della Musica di Roma

Anche il presidente del Consiglio, Mario Draghi, alla cerimonia della consegna dei Collari d'Oro del Coni. Il premier e' salito sul palco dell'Auditorium Parco della Musica, mentre ricevevano il riconoscimento gli ori dell'atletica a Tokyo.

"È un grandissimo piacere essere qui per celebrare i tanti successi dello sport italiano. Hho avuto modo di congratularmi personalmente con molti di voi. Ho uno splendido ricordo degli incontri a Palazzo Chigi. E sono felice di potervi rinnovare le mie congratulazioni prima di salutarci per Natale", ha detto Draghi. "Si è parlato molto dell'anno straordinario vissuto dallo sport italiano. Sono certo che per voi, come per tutti i campioni, i trionfi non bastino mai. Dobbiamo però saper apprezzare le vittorie quando avvengono. I tifosi, me compreso, le ricordano tutte".

"Sono stato educato a fare sport fin da bambino, per un periodo l'ho fatto anche con spirito agonistico e mi ha lasciato una traccia indelebile. Fare sport a livello agonistico, a qualunque livello, è profondamente educativo, lascia un ricordo che rimane per tutta la vita". 

"La nazionale di calcio maschile, tornata vincente dagli europei. Le nazionali di pallavolo femminile e maschile, anche loro campioni d'Europa. Le quaranta medaglie alle Olimpiadi e le sessantanove alle Paralimpiadi, mai così tante. Le rimonte in curva, agli abbracci a fine gara, ai rigori segnati e parati - ha detto ancora Draghi -. Con il tricolore che accompagnava ogni vostra esultanza e celebrazione. Siete entrati nella storia, e avete portato con voi tutto il Paese. Ve ne siamo grati - e siamo grati ai vostri allenatori, alle vostre società, ai vostri cari". 

"Lo sport è un elemento talmente importante che può avere dignità costituzionale. Quando pensiamo a cos'è più caratteristico della nostra formazione della nostra vita pensiamo di dare una dignità costituzionale. Lo stesso vale per l'ambiente: elementi non presenti quando fu scritta Costituzione", lo ha detto il premier Draghi rispondendo alla domanda sulla possibilità di inserire lo sport all'interno della Costituzione italiana durante la cerimonia di consegna dei Collari d'Oro all'Auditorium di Roma.

"Il 2022? Si prospetta un anno altrettanto importante per lo sport": lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagó arrivando alla cerimonia di consegna dei Collari d'Oro presso l'Auditorium Parco della Musica di Roma. "Questo premio significa che è il momento conclusivo di una stagione che ha fatto grande l'Italia nello sport", ha concluso il numero uno del Coni.  

"Sono grato della presenza del presidente del Consiglio a questa cerimonia e in tale occasione sottolineo che nel 2021 l'Italia ha superato nello sport tutte le altre Nazioni, a parte gli Stati Uniti, che sono ormai irraggiungibili. E' un traguardo storico, essere secondi nel pianeta su oltre duecento comitati olimpici. E' una cosa unica", ha detto poi Malagò, nel corso della cerimonia per la consegna dei Collari d'oro 2021 all'Auditorium di Roma.

"L'umore è buono, questo è lo sport. Si possono fare cose bellissime e poi pareggiare come è successo a noi, abbiamo ancora le nostre possibilità di andare al Mondiale", ha detto il ct Mancini sul momento dell'Italia. "Speriamo che il 2022 sia migliore del 2021. Vittoria Mondiali? Intanto qualifichiamoci", ha concluso.

"Credo che il Governo stia adottando ogni mezzo per salvaguardare tifosi, non escludo questa misura: se verrà fatta sarà per tutelare la salute di chi va allo stadio", dice la sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali arrivando alla cerimonia di consegna dei Collari d'Oro presso l'Auditorium Parco della Musica di Roma sulla possibilità che venga introdotto l'obbligo di tampone oltre al vaccino per accedere allo stadio. "Auspico che in legge di bilancio si trovino coperture certe. Scuola e sport sono fondamentali. Sono certa che il Governo troverà le misure giuste", ha aggiunto in merito alle novità sull'inserimento del docente di educazione motoria nella scuola primaria.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie