L'addio di Andrea Pirlo

Calcio

"Vorrei condividere la mia partita d'addio con i miei ex compagni, gli amici e i figli. Sarà una serata piacevole per tutti. Ho scelto San Siro perché è la città dove ho giocato per il maggior numero di anni e perché come logistica è più semplice per chi arriva dall'estero. Ho già avuto molte adesioni tra gli invitati". Andrea Pirlo, presente all'evento organizzato a Milano da Intesa San Paolo e Panini, conferma ufficialmente che il prossimo 21 maggio a San Siro si svolgerà il suo addio al calcio giocato. Il campione del mondo 2006 non ha una preferenza per il nome del prossimo ct della Nazionale: "stanno circolando già diversi nomi, sceglieranno il migliore per ricostruire la Nazionale e il calcio italiano".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA