Giochi: esordio pattinatori Corea Nord

11/o posto dopo il corto e avanzano,festa cheerleader in tribuna

(ANSA) - PYEONGCHANG (COREA DEL SUD), 14 FEB - Accolti al tifo delle cheerleader, Tae Ok Ryom e Kim Ju Sik hanno conquistato l'Ice Arena di Gangneung. Esordio sul ghiaccio del pattinaggio di figura per i due atleti della Nord Corea, gli unici che avevano conquistato sul campo la qualificazione ai Giochi del Sud: un sogno quello dei giovanissimi pattinatori diventato realtà quando Pyongyang ha dato il via libera alla partecipazione dei suoi atleti.
    La coppia di nordcoreani si è esibita nel corto chiudendo all'11/o posto con il punteggio di 69.40 che li qualifica per la routine finale con il libero che assegna le medaglie. In testa i cinesi Sui Wenjing/Han Cong (82.39), che hanno preceduto la coppia di russi sotto l'insegna Oar Evgenia Tarasova e Vladimir Morozov (81.68). Bene la coppia azzurra Valentina Marchei/Ondrej Hotarek, settimi con 74.50.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA