Golf: Farmers; McIlroy parte forte, Woods insegue

Rory 3/o a 1 colpo da leader Bradley e Cappelen. Molinari delude

(ANSA) - ROMA, 24 GEN - La leadership a sorpresa di Keegan Bradley e Sebastian Cappelen. La partenza super di Rory McIlroy, quindi il gran finale di Tiger Woods e le difficoltà di Francesco Molinari. Il Farmers Insurance Open, torneo del PGA Tour di golf, in California ha regalato subito spettacolo. A La Jolla il danese Cappelen e l'americano Bradley con un parziale di 66 (-6) guidano la classifica provvisoria con un colpo di vantaggio su ben otto inseguitori, tra questi anche il sudcoreano Sungjae Im e McIlroy, tutti 3/i con 67 (-5) a un solo colpo dalla vetta. Il nordirlandese McIlroy, cinque anni dopo l'ultima volta, insegue un successo per tornare sul trono del world ranking ai danni di Brooks Koepka (assente), numero 1 da oltre un anno.
    In America avvio convincente anche per Jon Rahm. Lo spagnolo è 11/o con 68 (-4) davanti a Woods, 21/o con 69 (-3). Finale di gara in crescendo per il californiano che, a Torrey Pines, ha già vinto per 8 volte in carriera. Con tre birdie nelle seconde 9 buche "The Big Cat" s'è riportato sotto. A La Jolla Woods punta l'83/o successo sul PGA Tour per diventare il nuovo primatista assoluto sul circuito superando definitivamente Sam Snead.
    Ancora una prova da dimenticare per Francesco Molinari, solo 152/o (79, +7). Dopo quella nell'American Express l'azzurro rischia una nuova eliminazione al taglio. Continua il momento no del piemontese, complice uno score caratterizzato da 1 birdie, 6 bogey e un doppio bogey. Delude anche per Justin Rose. Il britannico, campione uscente, è 119/o (75, +3) come Rickie Fowler e Gary Woodland. Davanti al pubblico di casa "stecca" pure Xander Schauffele, 104/o (74, +2). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie