Moto: Lorenzo, felice di fare il collaudatore alla Yamaha

"Penso che questo nuovo ruolo sia adatto a me"

(ANSA) - ROMA, 30 GEN - "Sono molto contento di tornare alla Yamaha e non vedo l'ora di mettermi al lavoro e cominciare a guidare. Voglio fare del mio meglio per il futuro di Yamaha e spero che la mia esperienza di guida possa essere utile agli ingegneri e ai piloti". Così il 5 volte campione del mondo Jorge Lorenzo dopo l'ufficializzazione del suo ingaggio da parte della casa giapponese come collaudatore per il 2020.
    " Ho sempre pensato di rimanere coinvolto nella MotoGP e di tornare al paddock, e penso che questo sia un ruolo adatto per me. Conosco bene la squadra e la M1. La Yamaha si adattava davvero al mio stile di guida e sarà molto interessante ritrovarmi di nuovo con 'la mia vecchia bici'. Il ritorno alla Yamaha -ha dichiarato ancora il pilota spagnolo- porta con sé alcuni bei ricordi. Abbiamo ottenuto molti podi e vittorie e tre titoli insieme, quindi sappiamo dove sono i nostri punti di forza. Voglio ringraziare Yamaha per questa opportunità, perché questo mi permette di fare ciò che amo, cioè andare in moto e spingere al limite".
    Lorenzo aveva detto basta con le corse nel novembre 2019 dopo una stagione non positiva in sella ad una Honda. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie