Europei pallanuoto:il Montenegro tra Settebello e semifinale

Domani i quarti, ct Campagna "Sarà una battaglia"

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - Dopo tre giorni di allenamenti i campioni del mondo del Settebello tornano in gara domani pomeriggio alla Duna Arena, affrontando il Montenegro nei quarti di finale degli Europei di Budapest. "Affrontiamo una squadra che sta giocando una bella pallanuoto, molto motivata, cambiata in qualche elemento rispetto al mondiale di Gwangju, che gioca da squadra - dice il ct Alessandro Campagna -. Mi aspetto una partita difficile. Con loro sono sempre battaglie; hanno giocatori straordinari e un ottimo allenatore. Sarà una partita da studiare attentamente e da giocare con coraggio dall'inizio alla fine. Dovremo essere quasi perfetti. Siamo abituati a giocare questo tipo di partite ma contro di loro bisogna fare sempre molta attenzione. Chi vince probabilmente affronterà l'Ungheria - aggiunge il ct - e sarà una grande opportunità di crescita, però adesso si deve pensare soltanto ai montenegrini".
    "Un quarto di finale è sempre difficile - il piunto di vista di Michael Bodegas - Il Montenegro è un avversario di grande esperienza con giocatori forti e aggressivi. Ma ce la giochiamo alla pari. Puntiamo a vincere l'Europeo senza pensare già alle Olimpiadi. La pressione l'avranno anche i nostri avversari.
    Siamo consapevoli dei nostri mezzi". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie