Boom della casa smart, mercato a +31% nel 2018

Speaker trainano crescita ma i volumi maggiori sono nell'area tv

La casa del futuro sarà sempre più smart. Il mercato mondiale dei dispositivi domestici connessi crescerà del 31% quest'anno, raggiungendo i 643,9 milioni di dispositivi commercializzati. Lo prevedono gli analisti di Idc, che prendono in esame l'intero settore: smart speaker, prodotti per l'intrattenimento audiovisivo, luci connesse, termostati 'intelligenti' e prodotti per la sicurezza e il controllo della casa.

Stando agli esperti, il mercato continuerà a mantenere un buon andamento negli anni successivi. Le vendite raggiungeranno gli 1,26 miliardi di unità nel 2022, con un tasso di crescita annuale composto (Cagr) del 20,8%. La categoria in più rapida espansione sarà quella degli smart speaker, come Google Home e Amazon Echo. La domanda globale degli altoparlanti passerà infatti dai quasi 100 milioni di dispositivi nel 2018 a 230,5 milioni nel 2022, con un Cagr del 39,1%.

A livello di volumi, la parte del leone si registra nell'area tv. E' il segmento che va dalle smart tv al Chromecast di Google e all'Apple Tv, e che occupa il centro del salotto. Il mercato, dicono gli analisti, passerà dai 310,5 milioni di unità nel 2018 a 457,5 milioni nel 2022, con un Cagr del 10,9%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA