Uragano Michael, Apple partecipa a soccorsi con donazioni

L'azienda ha già dato 1 milione per Indonesia e uragano Florence

Apple farà una donazione per sostenere le attività di soccorso e recupero nella regione della costa del golfo degli Stati Uniti, colpita dall'uragano Michael. Lo ha annunciato il Ceo della compagnia, Tim Cook, su Twitter.

<blockquote class="twitter-tweet" data-lang="it"><p lang="en" dir="ltr">Apple is standing with our friends and neighbors in the Gulf Coast region, and will be donating to recovery and relief efforts.</p>&mdash; Tim Cook (@tim_cook) <a href="https://twitter.com/tim_cook/status/1050192357814079488?ref_src=twsrc%5Etfw">11 ottobre 2018</a></blockquote>
<script async src="https://platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>

"Sono cresciuto sulle rive della costa del golfo, vicino a Pensacola (Florida) e Mobile (Alabama), e quella regione occupa un posto speciale nel mio cuore. Non è mai stato più vero di adesso", ha scritto Cook. "A tutte quelle comunità sul percorso dell'uragano Michael: siete nelle mie preghiere".

Apple non è nuova a donazioni in favore della aree colpite da disastri naturali. All'inizio di ottobre l'azienda di Cupertino ha messo sul piatto 1 milione di dollari per l'Indonesia colpita da terremoto e tsunami. Il mese scorso ha donato 1 milione di dollari alla Croce Rossa per aiutare i soccorsi dopo l'uragano Florence.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA