Maltempo, danni a colture nell'Aretino

Per eccezionale grandinata in zona Anghiari-Sansepolcro

(ANSA) - ANGHIARI (AREZZO), 24 GIU - Pesanti danni alle coltivazioni tra Anghiari e Sansepolcro, nell'Aretino, a causa di una forte grandinata, con chicchi di grandi dimensioni, che sabato si è abbattuta sulla zona. E' quanto denuncia Coldiretti.
    Secondo l'associazione degli agricoltori, la grandine ha procurato danni alle serre, steso coltivazioni di grano e di mais, allagato campi di verdure e buttato a terra la frutta dagli alberi. Per alcune colture il danno economico sarebbe pari al 50% della produzione. Pesantemente colpita anche un'azienda del tabacco. Nel caso di un'azienda della zona che produce tabacco il danno è pari al 100%. "La grandine - sottolinea Coldiretti in una nota - è l'evento più temuto dagli agricoltori nelle campagne in questo momento perché i chicchi si abbattono sulle coltivazioni e sui frutteti pronti alla raccolta provocando danni irreparabili e mandando in fumo un intero anno di lavoro. Si aggrava così il drammatico conto dei danni nelle campagne dopo una pazza primavera".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere