Cinema: Sorrentino premiato a Fiesole

Regista e attore proclamato 'Maestro del Cinema'

(ANSA) - FIRENZE, 20 LUG - "Grazie per questo premio che è un po' eccessivo, ma che mi fa piacere ricevere". Lo ha detto scherzando, Paolo Sorrentino, al teatro Romano di Fiesole (Firenze) in occasione della cerimonia del Premio Fiesole ai Maestri del Cinema 2019. Il regista e sceneggiatore, premio Oscar con 'La Grande bellezza', prima di ricevere il riconoscimento 'Maestro del Cinema', conferito dal Comune di Fiesole in collaborazione con il sindacato nazionale Critici cinematografici italiani (gruppo Toscano), ha incontrato il pubblico insieme a Elena Sofia Ricci, attrice e protagonista nell'ultimo film 'Loro'. "La verità è noiosa e non si può fare un film noioso - ha aggiunto - quindi un film non può essere vero". Per Sorrentino "i film sono belli quando si occupano del falso, ma per paradosso trattando il falso si può raggiungere qualche forma di verità, è una strana alchimia che riguarda il cinema. La verità, in un film si raggiunge perseguendo la coerenza".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere