Carlo Vettori lascia la Lega

"Inconciliabili divergenze tra la visione personale e movimento"

(ANSA) - BOLZANO, 25 NOV - Carlo Vettori, consigliere provinciale e capogruppo della Lega Alto-Adige Südtirol, esce dal partito a cui ha aderito nel 2014. "Una scelta dettata dalle ormai inconciliabili divergenze tra la visione politica personale e la linea dettata dal movimento", si legge in una nota.
    "Ho fatto il mio ingresso nella Lega a 32 anni, quando il partito era ai suoi minimi storici: prima come sostenitore semplice, poi come militante, quindi come candidato sindaco alle Comunali del 2015, poi come Consigliere comunale di Bolzano e, da un anno, come Consigliere provinciale e regionale", ricorda Vettori. "Dopo dieci mesi di legislatura il programma di governo sta affrontando ora tematiche di fondamentale importanza per il territorio e non farò mancare il mio sostegno ai colleghi della coalizione Svp-Lega. Allo stesso modo proseguirà il mio impegno all'interno delle Commissioni legislative e delle Commissioni paritetiche per portare a compimento le grandi partite aperte", conclude.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie