Legge Europa,Bolzano resiste in giudizio

Contenzioso iscrizione in albo professionale di solo tedeschi

(ANSA) - BOLZANO, 14 GEN - Dopo l'impugnazione da parte del governo della legge europea della Provincia di Bolzano, nel passaggio relativo alla sola conoscenza della lingua tedesca per l'iscrizione agli ordini professionali, soprattutto l'albo dei medici, la giunta provinciale ha deciso di resistere in giudizio di fronte alla Corte Costituzionale. "L'obiettivo - ha detto il governatore Arno Kompatscher - è quello di difendere il principio dell'equiparazione tra lingua italiana e quella tedesca, considerato colonna portante dello Statuto di autonomia". Nel frattempo si lavora a livello politico per giungere ad una soluzione concordata e condivisa. Kompatscher ha ribadito, che tale eccezione ovviamente riguarda solo professionisti che operano in Alto Adige.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie