Pendolari del furto, 57 colpi in regione

Erano finiti in carcere per una serie di colpi in Alto Adige

(ANSA) - BOLZANO, 23 GEN - Sono 57 i furti o tentati furti in appartamento attribuiti a due cittadini di origine albanese, A.G. di 27 anni e X.A. di 26 anni, residenti nel Veronese, arrestati poco prima di Natale dai carabinieri del reparto operativo di Bolzano.
    Finiti in carcere per una serie di "colpi" messi a segno fra novembre e dicembre 2019 in provincia di Bolzano, che raggiungevano ogni giorno come pendolari dalla provincia di Verona, in base ad accertamenti anche in provincia di Trento, il numero di episodi contestati, che ora risalgono fino al gennaio dello scorso anno, è aumentato.
    Nel frattempo, i carabinieri hanno anche recuperato molti oggetti e valori considerati provento di furto e sono terminate le operazione di inventario per cui molti dei proprietari sono già stati contattati per la restituzione. In alcuni casi, invece, si è ancora in attesa del riconoscimento.
    I furti sono stati sempre messi a segno nel tardo pomeriggio o alla sera, approfittando della momentanea assenza dei proprietari.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie