Propongono una macchina per duplicare soldi, denunciati

I carabinieri di Trento contestano la tentata truffa

(ANSA) - TRENTO, 24 GEN - I carabinieri della Compagnia di Trento hanno denunciato due persone responsabili di tentata truffa, che avevano cercato di vendere un metodo per riprodurre le banconote al gestore di un esercizio commerciale della città. I due, originari del Camerun e residenti a Ferrara, si sono presentati in un negozio di alimentari e hanno prospettato al proprietario un nuovo metodo per produrre denaro, mediante una procedura chimica apparentemente innovativa: l'utilizzo di un particolare composto, prodotto da scienziati di fama mondiale, che sarebbe stato in grado di trasferire inchiostro e immagine di banconote vere, nella fattispecie tagli da 50 euro, su fogli di carta pre-trattati, con un risultato eccellente, tanto da farli diventare identici alle originali. Il commerciante, colto da dubbi, ha preso tempo e con la scusa di dover riflette, ritenendo l'offerta non proprio legittima, ha richiesto l'intervento dei carabinieri, che hanno fermato e identificato i due uomini.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie