Dpcm: Bolzano boccia accesso a seconde case

"Roma ci dichiara zona rossa, ma può arrivare chi vuole"

(ANSA) - BOLZANO, 21 GEN - "L'accesso alle seconde case anche da altre regioni non ha nessuna logica". Lo afferma l'assessore alla salute altoatesino Thomas Widmann, annunciando l'intervento di Bolzano a Roma. "Prima ci fanno zona rossa, mentre i nostri dati dicono ben altro, e poi i proprietari di seconde case - anche da zone rosse - possono venire da noi, mentre gli altoatesini non dovrebbero neanche lasciare i propri Comuni", ha commentato Widmann. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere

      Qualità Alto Adige




      Modifica consenso Cookie