Trump: 'Barr agisca contro i Biden, è corruzione'

Melania cancella il comizio con Trump, 'non sono ancora guarita'

Redazione ANSA

Con una mossa senza precedenti, Donald Trump ha sollecitato il ministro della Giustizia William Barr ad agire contro il suo rivale politico Joe Biden in relazione all'attività del figlio Hunter in Ucraina quando il padre era vicepresidente. "Deve agire e deve farlo velocemente", ha detto il presidente alla Fox riferendosi a Barr e chiedendo che nomini un procuratore speciale. "Questa è corruzione e deve essere conosciuta prima delle elezioni", ha aggiunto.

Intanto la first lady Melania Trump cancella quella che doveva essere la sua prima apparizione, dopo oltre un anno, in un comizio del marito in Pennsylvania perché non pensa di aver recuperato pienamente le condizioni nella convalescenza dal Covid. "La first lady continua a sentirsi meglio ogni giorno di più ma a causa di una tosse persistente e per maggiore precauzione non viaggerà oggi", ha riferito il suo chief of staff Stephanie Grisham.

In una intervista a Fox Donald Trump ha attaccato Kristen Welker, moderatrice del prossimo duello tv di giovedì con Joe Biden, nonché la decisione della commissione sui dibattiti presidenziali di spegnere i microfoni per alcuni momenti della sfida e di escludere dagli argomenti la politica estera. "Keisten Welker è terribile, faziosa, schierata con i dem e Biden", ha detto. "Ed escludere la politica estera è un cambiamento ben più grande che silenziare il microfono, la commissione ha perso credibilità". Il presidente per ora ha confermato la sua partecipazione.

"Non sono in conflitto con Anthony Fauci, è una brava persona ma è democratico, amico dei Cuomo e abbiamo visioni diverse": così Donald Trump sul famoso immunologo americano che ieri aveva criticato pesantemente. "Alla fine le decisioni le prendo io, abbiamo salvato centinaia di migliaia di vite", ha aggiunto il presidente Usa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie