Covid: Rt cala a 1,12 in Valle d'Aosta, ma è tra i più alti

Regione a rischio moderato ma con alta probabilità peggioramento

Si attesta al valore di 1,12 l'indice Rt puntuale della Regione Valle d'Aosta: il dato emerge dalla bozza del 36/o monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute con dati al 20 gennaio 2021 relativi alla settimana 11 gennaio-17 gennaio. Nel rilevamento diffuso la scorsa settimana era a 1,19. Hanno valori più alti solo Molise (1,38) e Sicilia (1,27) mentre la Basilicata ha lo stesso indice Rt (1,12). La Lombardia si attesta a 0,82, il Piemonte a 1,04.
    La regione alpina viene classificata a rischio moderato ma con alta probabilità di progressione a rischio alto (come Lazio, Marche, Molise, Provincia autonoma di Trento).
    La classificazione del rischio viene stilata considerando, tra l'altro, l'incidenza per 100mila abitanti, nuovi casi segnalati nella settimana, il trend settimanale con i focolai (se in aumento o diminuzione), stima Rt puntuale, esistenza di zone rosse, valutazione della probabilità e di impatto, allerte sulla resilienza dei servizi sanitari territoriali. 

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030



    Modifica consenso Cookie