Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Ski Alp 'Xperience cresce, itinerari in altre 4 località

Ski Alp 'Xperience cresce, itinerari in altre 4 località

Selfie con gli sci per progetto Bandiera verde Legambiente

Selfie lungo itinerari di scialpinismo, immersi nella natura, per testimoniare sui social media l'emozione di un'escursione distante dai grandi complessi sciistici. Si allarga ad altre località il progetto Ski Alp 'Xperience, nato nel febbraio 2021 per incentivare la pratica dello skialp durante i mesi di chiusura degli impianti di risalita causa Covid. Dopo il successo dell'iniziativa in Valgrisenche, che è valso la bandiera Verde di Legambiente all'ideatore, Matteo Alberti, e alla locale Pro loco, quest'anno hanno aderito anche Rhemes-Notres-Dames (con quattro itinerari), La Salle (due), Bionaz (tre) e Ollomont (uno). In Valgrisenche inoltre si è aggiunto un altro percorso, portando a sette quelli totali.
    "Il sistema - spiega Alberti, organizzatore di eventi outdoor - è lo stesso dell'anno scorso con la targhetta in cima o lungo il percorso. Chiediamo che chi partecipa si iscriva gratuitamente con il modulo sul sito ufficiale e in più carichi la foto sul profilo Instagram o Facebook con gli hashtag" corretti, che sono #skialpxperience #visitvalgrisenche #lasallemontblancexperience #rhemesnotredame #ollomont #bionaz.
    "Lo scopo - aggiunge - è proprio la promozione dello scialpinismo e del territorio usando i propri profili personali". A partire dal Col de Bard a La Salle, "quest'anno abbiamo voluto aggiungere itinerari semplici, adatti anche ai principianti" e perché no, anche a chi intenda salire con le ciaspole. Il progetto si è ampliato ma i principi restano gli stessi: "Incentivare l'approccio alla montagna in modo responsabile e senza alcuna competizione, lasciando da parte ogni tentativo di record". La novità di quest'anno sta anche "nella promozione che faremo in tutto il Nord Italia, parallelamente all'ingresso di nuovi sponsor".
    La crescita del progetto è stata salutata con entusiasmo da Legambiente Valle d'Aosta. "Siamo contenti che questo tipo di turismo sostenibile sia condiviso da altri soggetti.
    Un'iniziativa che non crea assembramenti e non mira a creare progetti faraonici", sottolinea il presidente, Denis Buttol.

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie