Covid: Valle d'Aosta prepara piano per 'seconda ondata'

Castelli (Usl), saremo pronti entro 10 giorni

(ANSA) - AOSTA, 01 SET - L'azienda Usl della Valle d'Aosta è al lavoro su un piano di riorganizzazione dell'Ospedale Parini di Aosta in vista di una eventuale 'seconda ondata' del coronavirus. E' quanto riferisce all'ANSA il direttore sanitario Maurizio Castelli: "Saremo pronti al massimo entro 10 giorni", spiega.
    "Stiamo immaginando un piano progressivo di interventi sulla base del livello dell'emergenza: ci stiamo lavorando da tempo e sicuramente nei prossimi giorni produrremo un documento che dovrà essere condiviso e validato sia a livello aziendale sia dall'unità di crisi", aggiunge Castelli. "Saranno riorganizzate le attività in previsione di una possibile recrudescenza - precisa - e visto che dappertutto, non solo in Valle d'Aosta, i numeri crescono ci dobbiamo preparare anche a questa evenienza".
    Nel frattempo il 14 settembre saranno riaperti i reparti di urologia e geriatria che sono stati chiusi durante l'emergenza Covid. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie