Porto Cervo, si ricomincia: quasi 100 cigni per la Rolex Swan Cup

Responsabilità editoriale Saily.it

EQUIPAGGI DA 18 NAZIONI - La grande festa Swan a Porto Cervo dal 12 al 18 settembre: ecco chi c’è. Dai corsaioli monotipi ClubSwan 36 (esordio alla Swan Cup), al ritorno di My Song con il nuovissimo ClubSwan 80

EQUIPAGGI DA 18 NAZIONI - La grande festa Swan a Porto Cervo dal 12 al 18 settembre: ecco chi c’è. Dai corsaioli monotipi ClubSwan 36 (esordio alla Swan Cup), al ritorno di My Song con il nuovissimo ClubSwan 80

Torna uno dei momenti velici più attesi e ricordati, il raduno-regata-festa delle barche del cantiere Nautor, gli Swan sinonimo di bellezza, eleganza, marinità, durevolezza. La Swan Cup è la regata di cantiere più partecipata, questa edizione sfiora le 100 barche. E' un momento clou della stagione delle regate per armatori ed equipaggi Swan, e torna in Costa Smeralda, richiamando una selezione ampia e diversificata di yacht in rappresentanza di 18 paesi iscritti per la Rolex Swan Cup 2022. La 21ma edizione del’evento rinnova il legame di lunga data tra gli organizzatori dello Yacht Club Costa Smeralda, Nautor Swan e Rolex.

"È fantastico essere di nuovo a Porto Cervo per la Rolex Swan Cup dopo quattro anni", ha affermato Federico Michetti, Head of Sport Activities di ClubSwan Racing. “Come indica la lista degli iscritti, l'entusiasmo per questa regata rimane altissimo. Siamo tutti pronti per quello che sarà un grande evento, sia dentro che fuori dall'acqua".

Tra l'impressionante flotta radunata nel nord Sardegna sono presenti ben 37 rappresentanti delle classi monotipo ClubSwan Racing, in particolare i ClubSwan 50 ad alte prestazioni e i ClubSwan 36 hi-tech foiling, che fanno la loro prima apparizione alla Rolex Swan Cup.

UNO SGUARDO AI NOMI – Tra i favoriti il vincitore della regata nella flotta del ClubSwan 36 l'italiano Fra Martina. Gli armatori Edoardo e Vanni Pavesio hanno dichiarato: “Per il nostro team e per tutti gli altri della classe ClubSwan 36 è fantastico fare il nostro debutto alla Rolex Swan Cup.

“La regata è sempre competitiva ovviamente, ma essere qui a Porto Cervo a un evento Swan così sentito, circondati dallo spirito della comunità Swan, lo rende speciale. Ci piace sfidarci in acqua e poi goderci gli eventi a terra insieme a concorrenti che sono amici. Sarà qualcosa da ricordare".

Tra gli iscritti anche due barche con il nome Cuordileone, armate da Leonardo Ferragamo, patron di Nautor Swan (il cantiere che ha cambiato marchio di recente). Da seguire tra gli italiani anche Canopo di Adriano Majolino e Ulika di Stefano Masi.

Tra i nomi di velisti importanti che saranno in regata il kiwi Hamish Pepper, il portoghese Diogo Cayolla, gli italiani Lorenzo Bressani, Gabriele Benussi, Michele Paoletti, Stefano Cherin, Jas Farneti, Simon Sivitz, Matteo Savelli, Lorenzo e Marco Bodini, Tiziano Nava, Giovanni e Daniele Cassinari, Claudio Celon, Federico Colaninno, Davide Scarpa, Nicolò Bertola, Manuel Modena, Sandro Montefusco, Enrico Zennaro, Alessio Razeto, Stefano Rizzi, Vasco Vascotto, le medaglie olimpiche Sime e Mihovil Fantela, Dirk De Ridder, Ross Macdonald, Bouwe Bekking, Warwick Fleury, Jochen Schumann, Alberto Leghissa, Andrea Trani, Matteo Ivaldi, Ettore Botticini, Tommaso Chieffi, Maciel Cicchetti, Flavio Favini, Paolo Bottari… E ne abbiamo omessi ancora tanti altri. Un festival di vela di altissimo livello.

LA ROLEX SWAN CUP DI PORTO CERVO SU SAILY: OGNI GIORNO NEWS, COMMENTI, IMMAGINI

Nel frattempo, la flotta Rating di 60 iscritti comprende 21 Swan nella classe Grand Prix e ben 18 yacht nelle classi Swan Maxi e Mini-Maxi. Tra i più grandi e attesi c’è My Song, con il primo esemplare lanciato di recente dell'innovativo ClubSwan 80 monotipo fresco del suo debutto competitivo alla Maxi Yacht Rolex Cup, conclusa due giorni fa sempre a Porto Cervo. Il suo armatore, Pier Luigi Loro Piana: "Ho sempre apprezzato lo yachting sportivo, soprattutto quando può essere combinato con l'innovazione, quindi portare il nuovo ClubSwan 80 My Song alla Rolex Swan Cup è l’occasione giusta".

My Song affronterà l'agguerrita, anche se amichevole, concorrenza dei suoi compagni di classe Maxi: lo Swan 115 Jasi (ex Odin) e lo Swan 80 Plis-Play, campione in carica della classe Maxi dall'ultima Rolex Swan Cup a 2018. Non sorprende che il suo armatore spagnolo Vicente Garcia Torres sia desideroso di difendere l'ambito trofeo: "Abbiamo ottenuto dei buoni risultati con aria leggera all'ultima Rolex Swan Cup che ci ha permesso di vincere tre gare, e sappiamo che dovremo dare il massimo se vogliamo vincere di nuovo. È fantastico vedere così tanti volti noti e accogliere i nuovi arrivati ​​all'evento. È una celebrazione speciale della vela: isole meravigliose, regate impegnative e un'organizzazione superba".

SWAN CUP TROPHY IN PALIO - Il premio principale che tutti inseguono è lo Swan Cup Trophy, che viene assegnato a tutti i vincitori di classe, oltre ai trofei assegnati anche alla seconda e terza barca classificata in ogni classe.

ALTRI TROFEI - Per gli armatori che gareggiano nelle classi Swan Maxi, Classic S&S e Swan Grand Prix, l'Highland Fling Challenge Trophy sarà assegnato al primo della classifica generale, mentre il Rod Stephens Swan Challenge Trophy verrà assegnato alla barca meglio piazzata nella classe Classic S&S, scafi con caratteristiche originali e timonate dal proprietario o da un familiare.

Allo stesso tempo, la Rolex Swan Cup è l'evento conclusivo della stagione della Nations League Med 2022 e l'ultima possibilità di cambiare il risultato. La Germania è in testa alla classifica della nazione migliore al precedente evento, la 40 Copa del Rey MAPFRE, davanti a Spagna e Monaco, ed è in netto vantaggio sull'Italia nella classifica generale.

PROGRAMMA OSPITALITA’ - Durante la regata, un programma di ospitalità VIP che coinvolge il title partner Rolex e il partner del circuito ClubSwan Racing Randstad celebrerà la fine della stagione del ClubSwan Racing. Inoltre, agli armatori di ogni yacht verrà regalata una borsa dell'azienda di abbigliamento sportivo Sease, altro partner di ClubSwan Racing.

REGATE DAL 13 - La Rolex Swan Cup prende il via con l'iscrizione domenica 11 settembre, seguita da una practice per le classi monotipo il giorno successivo. Le regate della flotta completa iniziano martedì 13 settembre, con la Islands Long Race giovedì e l'ultima giornata di regate domenica 18 settembre.

Partner del circuito ClubSwan Racing 2022 One Design sono: Rolex, BMW, Randstad, Salvatore Ferragamo, Sease, Ferrari Trento, Banor, M&C Saatchi, North Sails, Quantum Sails, Ethimo, Gottifredi Maffioli, Garmin, B&G, Lavazza, Marevivo. La gestione della regata sarà supportata dalle marche elettriche di Mark Set Bot.

COME SEGUIRE

Clicca qui per Race tracker

Clicca qui Risultati gara

Responsabilità editoriale di Saily.it