ASviS

Responsabilità editoriale di ASviS

Alle fonti della sostenibilità

Iniziative e notizie sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile

ASviS

Festa dell’albero: la cantante Elisa madrina a Staranzano

La storica campagna di Legambiente quest’anno ha coinvolto anche la musica. Il 19 novembre Elisa, madrina della manifestazione, ha partecipato alla messa a dimora di 30 alberi a Staranzano, in provincia di Gorizia. Con il suo ultimo tour di concerti, la cantante friulana ha dato vita, con diverse realtà tra cui l’ASviS, al progetto “Music for the planet” a favore di Legambiente.

 

Nasce la Carta civica della salute globale

Promossa da Cittadinanzattiva con il coinvolgimento di numerosi soggetti civici ed esperti, la Carta comprende 13 diritti e circa 60 azioni per renderli concreti ed esigibili nei tre ambiti “salute e benessere”, “salute del Pianeta” e “giustizia sociale”. L’obiettivo è sensibilizzare la cittadinanza e le istituzioni sulla tutela della salute globale come diritto umano fondamentale.

 

Crisi alimentare: serve investire in catene del freddo sostenibili

In un rapporto presentato alla Cop 27, Fao e Unep raccomandano azioni sistemiche per una refrigerazione più efficace degli alimenti, che “permettono di ridurre le perdite di cibo, migliorare la sicurezza alimentare, rallentare le emissioni di gas serra, creare posti di lavoro, ridurre la povertà e costruire la resilienza, tutto in un colpo solo".

 

Settore edilizia: emissioni CO2 ai massimi storici nel 2021

Secondo il rapporto 2022 della GlobalABC, fondata dall’Unep, si sta ampliando il divario tra le prestazioni del settore edilizia e il percorso verso la decarbonizzazione entro il 2050. Considerato il suo peso strategico nella sfida climatica, sono necessarie “azioni immediate, investimenti e politiche per promuovere la sicurezza energetica a breve e lungo termine".

 

L’Oms chiede un’azione globale per l’accesso equo ai vaccini

Nel rapporto “Global vaccine market report 2022”, l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) riferisce che la fornitura e la distribuzione iniqua dei vaccini anti-Covid 19 e anti-cancro ha penalizzato fortemente i Paesi più poveri. Sebbene la capacità produttiva mondiale sia aumentata, rimane altamente concentrata nei Paesi ricchi.

 

Manifesto per una giusta transizione inclusiva

Il Csr Europe’s leaders group, a cui partecipa Impronta etica, ha lanciato il Manifesto con tre raccomandazioni ai decisori politici per realizzare una giusta transizione in linea con il Green deal europeo, attraverso politiche coerenti e che tengano conto della interconnessione tra dimensione ambientale e sociale.

 

Valutazione impatto politiche di coesione su Agenda 2030

Fino al 12 dicembre Eutalia, partecipata del Mef, accoglie le candidature per la selezione di un esperto junior in ambito statistico-economico da inserire nel progetto “Sistemi di supporto alla valutazione delle politiche di coesione”. Obiettivo è analizzare l’impatto delle politiche sul conseguimento dell’Agenda 2030.

 

Scuole: al via il progetto “BeJetz” per l’Agenda 2030

Entro il 15 dicembre le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado del Trentino possono inviare la richiesta di partecipazione al progetto “BeJetz” per svolgere un’esperienza “alternanza scuola-lavoro” nell’ambito delle Ong del territorio e attive in diversi ambiti dell’Agenda 2030. Il progetto è promosso da Csv Trentino.

 

Nasce l'Osservatorio sulla sostenibilità sociale d’impresa

Dalle fragilità sociali e le disuguaglianze presenti in Italia prende avvio la nuova indagine permanente di Fondazione Sodalitas, con l’obiettivo di “conoscere, approfondire e comunicare il contributo distintivo delle imprese nell’affrontare i profondi impatti su persone e società generati dai cambiamenti in corso, per realizzare una prospettiva duratura di sviluppo”.

 

Indagine Altis: le quattro “C” della sostenibilità d’impresa

Coerenza, concretezza, coinvolgimento e cultura sono gli elementi che distinguono le aziende improntate alla sostenibilità. È quanto emerso dall’indagine di Altis dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, condotta tra i partecipanti ai corsi di formazione dei manager della sostenibilità per evidenziare criticità, sfide e prospettive di questa figura.

 

Femminicidio: via libera del Senato alla Commissione d’inchiesta

Il 24 novembre il Senato ha approvato all’unanimità l’istituzione di una Commissione parlamentare sul femminicidio, nonché su ogni forma di violenza di genere. Ora il testo passerà alla Camera. In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Palazzo Chigi si è illuminato di rosso, con i nomi delle 104 donne uccise dall’inizio del 2022.

Responsabilità editoriale e i contenuti sono a cura di ASviS


Modifica consenso Cookie