Cavalieri Lavoro: Sella, ora riforme,cogliere momento magico

Sfide 'grande transizione', sostenibilità obiettivo ineludibile

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 18 SET - Bisogna oggi "voler realizzare le riforme, il più presto possibile, come prevede il Pnrr, compresa quella sulla concorrenza. Mario Draghi e i suoi ministri ne hanno la capacità", dice il presidente della Federazione dei Cavalieri del Lavoro, Maurizio Sella. "Il Covid-19, ferma restando la drammaticità della pandemia - sottolinea Sella al convegno nazionale dei Cavalieri del Lavoro, focalizzato sul tema delle transizioni - sta rappresentando il punto di svolta, di ripartenza, di orgogliosa volontà di far tornare grande il nostro Paese. Come merita" "Oggi - rileva il presidente dei Cavalieri del Lavoro, dorsale d'eccellenza dell'imprenditoria italiana - viviamo in un mondo di transizioni. In questo alcuni vedono dei rischi, io invece - e sono certo di poter parlare anche a nome di tanti imprenditori Cavalieri del lavoro - vedo soprattutto grandi opportunità: è un momento magico da cogliere".
    Con il convegno annuale, quest'anno a Bologna, i Cavalieri del Lavoro sottolineano il tema della 'grande transizione", da tecnologia e digitale alla sostenibilità.
    La "sostenibilità è un obiettivo ineludibile. E che sia tale lo dimostrano i dati e i fatti" avverte Maurizio Sella. "Dati e fatti, dunque - dice alla platea di Cavalieri del Lavoro - ci dicono senza alcun dubbio che a questa transizione va posta prioritariamente la massima attenzione e il massimo impegno, anche economico, da parte di ognuno di noi, come persone fisiche e come imprese. Far finta di nulla, omettere o peggio negare, non credere e resistere considerando eccessivo l'aumento dei costi, ci porterebbe al disastro, cioè a un incremento della temperatura media ben oltre 2 gradi". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA