Fs: partecipa a Innotrans con nuovi treni sempre più green

Da domani a Berlino salone internazionale tecnologie trasporti

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 19 SET - Treni e bus sempre più sostenibili, tecnologie all'avanguardia per favorire soluzioni intermodali nella logistica, sviluppo del business in campo internazionale di un Gruppo che sta facendo dell'Europa il proprio mercato domestico. Il Gruppo FS guidato da Luigi Ferraris si presenta così, "mettendo in mostra alcune delle sue eccellenze", a Innotrans, il salone internazionale per le tecnologie dei trasporti in programma a Berlino dal 20 al 23 settembre, al quale parteciperanno oltre 2.770 espositori di 56 Paesi. "Un appuntamento che segna un deciso cambio di passo, culturale e manageriale, per un Gruppo che si configura sempre più come una multinazionale o, meglio, come una Multidomestic Company che sta facendo dell'Europa il proprio mercato domestico", spiega Fs in una nota. "Un mercato dove operano o sono in procinto di avviarlo Trenitalia France (Francia); Ilsa (in Spagna da novembre); Hellenic Train (Grecia); C2C e Avanti West Coast (Regno Unito); Netinera e TX Logistik (Germania); Qbuzz (Olanda) e Roma-Rail (Romania)", sottolinea il Gruppo. Quello di Fs sarà uno dei 42 padiglioni di Innotrans, la fiera biennale giunta alla tredicesima edizione, che riaprirà i battenti dopo lo stop di 4 anni causato dalla pandemia da Covid-19. Il Gruppo presenterà il nuovo treno regionale ibrido Blues, progettato e costruito da Hitachi Rail per Trenitalia e i nuovi treni regionali di Netinera (secondo operatore del trasporto pubblico locale tedesco). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA