>ANSA-IL-PUNTO/COVID:Rt stabile a 1.15, Basilicata arancione

In un giorno registrati oltre 200 casi. Bardi, "da zona gialla"

(ANSA) - POTENZA, 09 APR - L'Rt puntuale a 1.15, come sette giorni fa, ma ancora superiore alla media nazionale dello 0.92; una classificazione di rischio passata da "basso" a "moderato" con un'incidenza negli ultimi sette giorni di 130 casi ogni centomila abitanti, tra le più basse d'Italia. Dati in chiaroscuro che permettono alla Basilicata di restare zona arancione, con il presidente della Regione, Vito Bardi, che guarda avanti, verso possibili riaperture a fine aprile: "Abbiamo numeri da zona gialla", ha twittato il governatore in un giorno nel giorno nel quale tuttavia i casi positivi al coronavirus hanno superato la soglia dei 200.
    Come ha spiegato ieri il premier Draghi, per le riaperture saranno decisivi anche i dati della campagna vaccinale delle persone anziane e di quelle più fragili. Non a caso, oggi, lo stesso presidente della Regione ha annunciato che da domenica 11 a mercoledì 14 aprile saranno vaccinati "tutti i genitori, tutori, affidatari, caregiver, familiari conviventi di persone con meno di 16 anni che siano in condizione di grave disabilità". Bardi ha inoltre evidenziato che "non essendoci elenchi, li abbiamo divisi in ordine alfabetico" e che "è necessaria l'autocertificazione. Contestualmente - ha aggiunto - proseguiremo con le vaccinazioni degli ultrafragili (che stiamo chiamando), degli insegnanti e della Polizia municipale (con Pfizer e Moderna)". L'Azienda sanitaria di Matera ha invece reso noto che "sono iniziate le vaccinazioni per tutte le persone che rientrano nella categoria degli ultrafragili. L'elenco delle patologie è consultabile sul sito www.asmbasilicata.it". Secondo quanto riporta il sito del Governo, aggiornato alle ore 16.51, in Basilicata sono state somministrate 108.297 dosi di vaccino anti-covid, il 73,7 per cento delle 146.995 finora consegnate.
    Gli odierni numeri lucani della pandemia hanno quindi messo in evidenza un'impennata di contagi, a fronte comunque di un dato di test superiore rispetto alla media. Ieri sono stati analizzati 1.773 tamponi molecolari: 212 sono risultati positivi al coronavirus e di questi 201 appartengono a residenti in regione. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      ANSAcom

      La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

      Tosse e febbre nei bimbi, genitori in ansia per l'autunno

      In 'La salute naturale' pediatra risponde a dubbi più frequenti



      Modifica consenso Cookie