Basilicata

Piano Val d'Agri: ridurre spese delle famiglie per i servizi

L'assessore Cupparo, fondi per 5 mln euro per imprese agricole

(ANSA) - POTENZA, 26 GIU - "Individuare strumenti e forme per la riduzione delle spese a carico delle famiglie per servizi essenziali erogati dai Comuni quale prima prova tangibile dell'effetto royalties": è la "volontà espressa" durante una riunione del comitato di coordinamento e monitoraggio del Programma operativo Val d'Agri, che si è riunito a Grumento Nova (Potenza).
    Lo ha detto l'assessore regionale alle attività produttive, Francesco Cupparo, ricordando che il comitato è formato dai 35 sindaci del comuni di Val d'Agri, Melandro, Sauro e Camastra: "Ho trovato i sindaci consapevoli della necessità di spendere bene le risorse derivanti dalle royalties - ha spiegato Cupparo - per affrontare problemi di ogni natura, dai servizi da migliorare per i cittadini, alla viabilità, all'infrastrutturazione delle aree industriali ed artigianali per attrarre nuove localizzazioni, al patrimonio religioso (chiese, monasteri) da valorizzare, alle piccole attività produttive da sostenere".
    L'assessore, inoltre, ha detto che vi sono cinque milioni di euro disponibili per le imprese agricole ma finora "sono arrivate domande per 2,2 milioni di euro". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie