Basilicata

Terrorizza passanti con ascia e machete: arresti domiciliari

Bernalda, un uomo di origini tunisine bloccato dai Carabinieri

(ANSA) - BERNALDA, 26 LUG - Un uomo di 35 anni, di origini tunisine, è stato posto agli arresti domiciliari dai Carabinieri, a Bernalda (Matera), con le accuse di porto ingiustificato di un'ascia e di un machete, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. I militari sono intervenuti la notte scorsa nel centro di Bernalda, dopo aver ricevuto richieste da parte di cittadini che l'uomo - noto alle forze dell'ordine per reati contro la persona e il patrimonio - "terrorizzava inveendo nei loro confronti" con le due armi. Dopo aver danneggiato i tavolini di un pub, il tunisino, "in evidente stato di alterazione psicofisica", ha abbandonato ascia e machete e si è allontanato, ma è stato rintracciato e bloccato dai Carabinieri. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie