Calabria
  1. ANSA.it
  2. Calabria
  3. Bollette: luci spente nei comuni della Calabria

Bollette: luci spente nei comuni della Calabria

A Catanzaro al buio la statua de "Il Cavatore"

(ANSA) - CATANZARO, 10 FEB - Luci spente nei comuni della Calabria in segno di adesione alla protesta promossa dall'Anci contro il caro bollette. "L'Amministrazione comunale - ha affermato il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo - condivide il grido d'aiuto lanciato dagli enti locali a livello nazionale affinché sia garantito un sostegno immediato e adeguato per far fronte all'aumento delle spese conseguenti al caro energia. L'incremento dei costi di luce e gas anche per i Comuni non potrà, infatti, che avere conseguenze negative e dirette sulla qualità e la continuità dei servizi essenziali, oltre che sulle tasche degli stessi cittadini, già vessati da bollette salite alle stelle. L'auspicio è che il Governo disponga al più presto misure urgenti a sostegno delle Amministrazioni locali".
    Nel capoluogo é rimasta al buio la statua de "Il Cavatore", uno dei simboli della città.
    Anche a Reggio Calabria il Comune e la Città metropolitana hanno partecipato all'iniziativa. Palazzo San Giorgio e Palazzo Alvaro, sedi dei due enti, sono rimasti a luci spente. A San Giovanni in Fiore, dove il Comune é in dissesto, é stata disattivata l'intera illuminazione pubblica e tutte le vie del centro del Cosentino sono rimaste al buio. "Per un Comune in dissesto come il nostro - ha detto il sindaco Filomena Greco - il rincaro dei costi dell'energia elettrica rappresenta un'ulteriore zavorra per una macchina amministrativa che, senza risorse umane e fondi, non può stare al passo con le esigenze di una comunità che reclama, a giusto titolo, servizi". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie