A Luca Mercalli il premio Vivere a Spreco Zero 2021

L'Oscar della sostenibilità va al climatologo e divulgatore

Redazione ANSA ROMA

Sarà il divulgatore scientifico Luca Mercalli il volto del Premio Vivere a Spreco Zero 2021, l'evento promosso dalla campagna Spreco Zero di Last Minute Market che annualmente assegna gli "Oscar" della sostenibilità a cittadini, scuole, enti pubblici, imprese e associazioni. Va infatti al climatologo e meteorologo torinese, presidente della Società Meteorologica italiana, la 9^ edizione del Premio nella categoria Testimonial.

"I grandi obiettivi - spiega il fondatore della campagna Spreco Zero Andrea Segrè - hanno bisogno di supporters esemplari per arrivare all'attenzione concreta dei cittadini ed essere condivisi nelle buone pratiche delle nostre vite. Il Premio a Luca Mercalli è non solo un riconoscimento per la sua capacità di sensibilizzazione attraverso l'attività divulgativa, ma anche un attestato di gratitudine per la concreta testimonianza di quel "passo sostenibile" che può garantire un futuro al pianeta».

Luca Mercalli è ricercatore e conferenziere internazionale sui temi della climatologia e glaciologia con oltre 2400 incontri al suo attivo. Direttore della rivista Nimbus, organo della Società Meteorologica Italiana, è responsabile dell'Osservatorio Meteorologico del Collegio Carlo Alberto di Moncalieri, riconosciuto dall'Organizzazione Meteorologica Mondiale come patrimonio storico-scientifico. Insegna sostenibilità ambientale all'Università di Torino-SSST.

Noto al pubblico per aver partecipato a trasmissioni televisive come Che tempo che fa, Rai3 Ambiente Italia, Tg2 Montagne, Scala Mercalli, collabora come editorialista al Fatto Quotidiano. È un componente del Consiglio scientifico di Ispra.

Tra i suoi libri: Prepariamoci (Chiarelettere), Non c'è più tempo (Einaudi), Il clima che cambia (Rizzoli), Salire in montagna (Einaudi).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie