Enel: Canta, con svolta green market cap è quasi triplicato

La sostenibilità è un valore, c'è un inventivo economico

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 25 MAG - "Come Enel abbiamo osservato un fenomeno importante, la sostenibilità è un valore". Lo afferma il responsabile finanza e insurance di Enel, Alessandro Canta, che sottolinea che "non è solidarietà, perché con il buonismo non si va da nessuna parte , ci deve essere un incentivo a instaurare comportamenti virtuosi che, per una società, significa avere un vantaggio economico".

"Noi lo abbiamo osservato prima sul mercato dell'equity, dove con la nuova strategia dell'Enel, dal 2014, che è stata incentrata sulla sostenibilità e più del 90% dei nostri investimenti sono stati dirottati su attività del tutto sostenibili sotto qualsiasi logica, la market cap di Enel è quasi triplicata: è passata da 35 miliardi a 82 miliardi con un picco di 90 recentemente", afferma Canta. "Gli investitori - evidenzia Canta - si sono accorti di questa traiettoria e di questo valore della strategia sostenibile".

Ora il dirigente si dice "moderatamente ottimista che ci siano tutte le condizioni affinché la finanza sostenibile diventi, da nicchia, main stream". Perché questo accada c'è per Canta, "qualcosa che manca per il il mondo bancario" dove bisogna cercare di creare "incentivi economici" nel momento in cui finanziano aziende sostenibili. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie