Ombrelloni a pannelli solari per tenere in fresco i gelati

Installati da Sammontana al BAM di Milano dal 12 giugno

Redazione ANSA ROMA

Sammontana, azienda italiana di gelati, allestirà a Milano un lido con ombrelloni a pannelli solari, in grado di produrre elettricità per rinfrescare le persone al di sotto e per tenere in fresco le bibite e i gelati.

Il lido sarà aperto al BAM - Biblioteca degli Alberi di Milano, a partire dal 12 giugno. Il progetto, affidato allo studio internazionale di design CRA - Carlo Ratti Associati, è stato sviluppato in collaborazione con l'architetto Italo Rota e con l'ingegnere Chuck Hoberman.

Alto 2,50 metri, l'ombrellone si apre come un origami fino a raggiungere un diametro di 3,20 metri. Al di sopra dell'ombrellone sono disposti pannelli fotovoltaici che convertono l'energia solare in elettricità. La superficie sfaccettata è in grado di assorbire la luce solare da qualsiasi angolazione, incorporando una tecnologia ispirata alle batterie solari utilizzate sui veicoli spaziali della NASA.

La struttura pieghevole dell'oggetto è stata progettata insieme al padre del "transformable design" Chuck Hoberman, combinando rivestimenti retrattili, design dei giunti e costruzioni dinamiche. Concepito come "frigorifero solare", l'ombrellone è progettato per essere aggregato fino a creare una "smart grid" di undici moduli in grado di assicurare refrigerio e comfort nelle ore più calde, e di alimentare un refrigeratore che permette di gustare bevande, cibi freschi e gelati. Un sistema di nebulizzazione posto tra gli ombrelloni arricchisce l'esperienza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie