Opel Grandland X Hybrid4, gli Adas per una guida più sicura

Controllo funzionamento ibrido e sistemi di assistenza attiva

Redazione ANSA ROMA

Con i due motori elettrici e un propulsore a benzina da 1.6 litri, Opel Grandland Hybrid4 dispone di un sistema di infotainment che permette a chi guida di avere sempre sott'occhio tutte le informazioni necessarie. I dati specifici per l'ibrido possono essere visualizzati sullo schermo touch a colori del sistema Navi 5.0 IntelliLink (di serie, compatibile con Apple CarPlay e Android Auto) o sullo schermo del cruscotto.
    I sistemi di assistenza rendono sicura la guida. La dotazione di serie va dall'allerta incidente con frenata automatica di emergenza e rilevamento pedoni, al sistema per la prevenzione dei colpi di sonno. Il comfort aumenta ulteriormente grazie a funzioni come i sedili ergonomici con certificazione AGR, il climatizzatore bizona, il portellone controllato da sensori e il sistema d'ingresso Keyless Open & Start.
    Al volante di Opel Grandland X Hybrid4 si possono tenere sotto controllo funzioni come la modalità di guida selezionata (elettrica, ibrida, trazione integrale o Sport) oppure vedere se il sistema sta recuperando energia nelle fasi di frenata o decelerazione.
    Lo schermo touch a colori da otto pollici del sistema di infotainment riporta informazioni su consumo e flusso di energia che vengono mostrati sotto forma di diagrammi o pittogrammi di auto, propulsore termico e motori elettrici.
    La funzione e-Save conserva l'energia elettrica accumulata nella batteria ad alta tensione per poterla utilizzare in un secondo momento, per esempio per guidare nelle zone dove l'accesso è limitato ai veicoli elettrici. Si può decidere di conservare tutta l'energia presente nella batteria o parte di essa.
    La sicurezza di Opel Grandland X Hybrid4 viene ulteriormente incrementata dai numerosi sistemi di assistenza alla guida montati di serie, che comprendono: OpelConnect con navigazione live e informazioni sul traffico in tempo reale e i prezzi dei carburanti, il collegamento diretto al soccorso stradale e la e-Call.
    Tra i sistemi disponibili quello che riguarda la prevenzione dei colpi di sonno e che attiva un'allerta se la traiettoria del veicolo indica stanchezza o disattenzione del guidatore. Viene visualizzato un messaggio nello schermo del cruscotto e scatta un allarme sonoro. La dotazione di serie può essere arricchita con il Cruise control attivo che mantiene la distanza impostata rispetto al veicolo che precede e con l'assistente abbaglianti passa automaticamente agli anabbaglianti per non disturbare gli altri guidatori. La lunghezza del fascio di luce viene adattata automaticamente. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie