DS 9 E-Tense, un 'occhio digitale' monitora la stanchezza

Videocamere controllano anche distrazione per smartphone

Redazione ANSA MILANO

La sicurezza a bordo di DS 9 E-Tense controlla anche la stanchezza del guidatore. Tra i sistemi i sistemi che vigilano su quanto avviene intorno alla vettura, leggono i segnali stradali e controllano la traiettoria dell'auto, a bordo dell'ammiraglia francese se ne affianca anche uno incentrato sul conducente, che deve sempre avere il massimo livello di attenzione alla guida durante un viaggio.
    Distrazione e stanchezza sono infatti fenomeni che possono incidere in maniera inattesa anche durante tragitti che non siano di lunga durata. È sufficiente un attimo e una manciata di secondi potrebbe mettere a rischio l'incolumità di chi guida e dei suoi passeggeri. DS 9 E-Tense anticipa lo sviluppo di situazioni spiacevoli, con il sistema DS Driver Attention Monitoring, attraverso il quale vengono costantemente controllati la soglia di attenzione e i segnali di stanchezza del guidatore.
    Una videocamera a infrarossi è installata sopra al volante, mentre un'altra si trova nella parte superiore del parabrezza. I due 'occhi elettronici' hanno il compito di sorvegliare costantemente gli occhi, questi veri, del conducente per rilevarne la fatica, analizzando il battito delle palpebre, l'orientamento dello sguardo e i movimenti della testa. Grazie alla tecnologia a infrarossi, la rilevazione avviene anche al buio, oppure mentre si indossano occhiali da sole.
    Nel contempo il sistema segue la traiettoria della vettura rispetto alle linee della strada, analizzando le deviazioni o le sollecitazioni di frenata del guidatore. In sostanza, viene rilevato tempestivamente qualsiasi calo di attenzione, dato da movimenti non lineari e imprecisi, oppure la chiusura degli occhi. Anche lo sguardo volto verso lo schermo dello smartphone, altrettanto pericoloso alla guida, viene interpretato come calo di attenzione, attivando un segnale acustico e un alert visivo sul display centrale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie