Veicoli senza pilota per le strade di Pechino

ANSA-XINHUA

Ieri, tre aziende hanno ricevuto i permessi per far circolare i loro veicoli di consegne senza pilota su strade aperte prestabilite a Pechino: è la prima volta che la capitale cinese permette l'utilizzo di tali mezzi.
    Il gigante dell'e-commerce JD.com, la società di servizi online Meituan e il produttore di veicoli a guida autonoma Neolix hanno ricevuto i numeri identificativi per questi mezzi durante l'ottavo congresso internazionale della tecnologia dei veicoli connessi intelligenti tenutosi a Pechino.
    I veicoli circoleranno nell'area di dimostrazione di guida autonoma di alto livello di Pechino, che copre 60 km quadrati all'interno Beijing Economic-Technological Development Area, nota anche come E-Town, nel distretto di Daxing.
    Kong Lei, vice direttore di E-Town, ha dichiarato che gli operatori dei veicoli di consegna senza pilota effettueranno servizi di consegne espresse, catering e commercio al dettaglio dentro l'area di dimostrazione.
    Nel mese di aprile, Pechino ha innovato la sua politica sui veicoli connessi intelligenti all'interno dell'area dimostrativa, consentendo a nuovi prodotti, tecnologie e modalità per auto di essere testati e utilizzati. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie