Stellantis: Free2Move eSolutions, joint venture con Engie Eps

Prodotti e servizi per transizione elettrico. Di Stefano ceo

Redazione ANSA TORINO

Si chiamerà Free2Move eSolutions la joint venture tra Stellantis ed Engie Eps per favorire la transizione alla mobilità elettrica e creare "un nuovo leader a livello mondiale di prodotti e servizi per l'e-mobility".
    Roberto Di Stefano, che rappresenta Stellantis, sarà il ceo e Carlalberto Guglielminotti, proveniente da Engie Eps e Young Global Leader 2020 del World Economic Forum, sarà il presidente.
    Faranno parte del cda Brigitte Courtehoux, ceo di Free2Move Brand e membro del Global Executive Committee di Stellantis, Davide Mele (deputy chief Operating Officer Enlarged Europe) di Stellantis, Luigi Michi (precedentemente head of Strategy and System Operation in Terna e executive vice president in Enel) e Giovanni Ravina (Chief Innovation Officer) che rappresenta Engie Eps. Il completamento della joint venture è previsto per il secondo trimestre del 2021.
    Free2Move eSolutions offrirà soluzioni elettriche innovative e su misura sia a privati sia ad aziende. La sua attività spazierà dalle infrastrutture di ricarica (installazione, assistenza e esercizio) agli abbonamenti per la ricarica pubblica e domestica a canone mensile, fino alla gestione del ciclo di vita delle batterie e a servizi energetici avanzati come l'integrazione di sistemi Vehicle-to-Grid (V2G) e soluzioni di gestione energetica per ridurre il costo totale di proprietà dei veicoli.
    La joint venture tra Stellantis e Engie Eps semplificherà l'accesso alla e-mobility e arricchirà l'attuale portafoglio di Free2Move con una serie di offerte dedicate al 100% alla mobilità elettrica. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie