Opel Astra Electric, svelate le immagini di 5 porte e wagon

Ordinabile in primavera ha un'autonomia di 416 km

Redazione ANSA ROMA

 La Opel Astra diventa elettrica per la prima volta nella sua storia, e le foto rilasciate dalla Casa del fulmine testimoniano la nuova veste della compatta teutonica. Insieme alla 5 porte arriva anche la variante Sports Tourer dell'Astra Electric, che va a completare l'offerta del modello aggiungendosi alle sorelle con motorizzazioni termiche ed ibride plug-in.
    Ordinabile dalla primavera del 2023, si distingue per un paraurti anteriore supersportivo, presente in qualsiasi allestimento, e per i cerchi in lega da 18 pollici di serie con finitura diamond cut o completamente nera.
    La Opel Astra a batteria, è spinta da un motore elettrico che eroga 156 CV e 270 Nm di coppia massima. Si tratta di valori subito disponibili, che consentono alla vettura tedesca di raggiungere la velocità massima di 170 km/h.
    Il pacco batteria agli ioni di litio da 54 kWh è composto da 102 celle alloggiate in 17 moduli, e consente alla nuova Opel Astra Electric di percorrere fino a 416 chilometri secondo il ciclo WLTP. Grazie alla collocazione sotto il pianale, non si riduce lo spazio per i passeggeri e per il bagagliaio. Per cui, l'Opel Astra Sports Tourer Electric offre un volume di carico di 516 litri, che può essere ampliato fino a 1.553 litri con i sedili abbattuti.
    Nonostante le dimensioni contenute della batteria, la nuova Opel Astra Electric vanta un consumo dichiarato di 12,7 kWh di elettricità per 100 chilometri (14,9 kWh guidando come prescritto nel ciclo Wltp). Per quanto riguarda i tempi di ricarica, sfruttando un colonnina rapida da 100 kW, richiede circa 30 minuti per recuperare l'80% dell'energia.
    L'abitacolo è caratterizzato dalla presenza dei sedili ergonomici attivi certificati dagli esperti di postura indipendenti di AGR, e da quella del Pure Panel, con i due grandi widescreen da 10 pollici. L'ultima generazione dell'intuitiva interfaccia uomo-macchina visualizza tutte le funzioni principali, come il livello di carica della batteria o l'autonomia, mentre impostazioni importanti come quelle del climatizzatore si possono ancora regolare tramite tasti fisici.
    Per evitare distrazioni durante la guida, il grande head-up display E-HUD, ed il sistema di riconoscimento della voce naturale, aiutano a tenere gli occhi sulla strada.
    La lista dei dispositivi di ausilio alla guida è piuttosto corposa, e annovera la frenata automatica di emergenza, il mantenimento attivo della corsia di marcia, il sistema di rilevamento della stanchezza, il rear cross traffic alert, ed il cambio di corsia semiautomatico. I fari attivi Intelli-Lux led pixel light offrono supporto visivo nelle ore serali e notturne. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie