ANSAcom

ANSAcom

Letture e musica, Dantedì in Piemonte è tutto l'anno

Il poeta anche nei videogames e in cartolina

TORINO ANSAcom

Dalla visionaria interpretazione di Dalì della 'Divina Commedia' alla maratona di lettura da 15 ore con 100 lettori passando per i fumetti, il cinema e la musica, per ritrovare il sommo poeta fra le note, fino ad arrivare a cimentarsi nella realizzazione di una cartolina dantesca o a cercare Dante nei videogames. Tutte le province piemontesi celebrano i 700 anni di Dante Alighieri con un fitto calendario di iniziative che non si limita alla giornata del Dantedì ma prosegue per tutto l'anno.
A Torino l'Università ha organizzato un programma con quindici convegni, due lezioni, una rassegna cinematografica, cinque lecturae dantesche, tre mostre, tre iniziative destinate alle scuole e un game, mentre la Reggia di Venaria celebra il poeta con la video-produzione 'Dante: la dolce primavera', disponibile online. Nell'alessandrino il Museo dell'Apicoltura il Maglietto di Novi Ligure propone un'esposizione di francobolli, libri, cartoline e articoli di giornali mentre in autunno è in programma la mostra bibliografica 'Dantedalì: Salvador Dalì, la Divine Comédie e le edizioni dantesche della Biblioteca Civica di Novi Ligure', con l'esposizione di una delle più celebri edizioni novecentesche della 'Commedia', realizzata dalle Editions d’art Les heures claires di Parigi.
Ad Asti si può invece andare alla scoperta della collezione di edizioni dantesche con la visita virtuale della Biblioteca storica della famiglia Roero di Cortanze, mentre nel biellese, all'Oasi Zegna, ci si può mettere sulle tracce di Frà Dolcino, fra 'Divina Commedia' e 'Il Nome della Rosa', che in queste montagne si asserragliò per difendere il suo tentativo di riforma del Cristianesimo.
Il cuneese offre per tutto l'anno un ricco programma con 'Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi', oltre alla mostra, a Mondovì, 'La Divina Commedia. Il primo passo nella selva oscura'. Ci si sposta poi a Novara, che per il settecentenario ha costituito il Comitato Dantesco Novara 2021, che propone, fra le varie iniziative, la mostra 'Dante a Novara', una serie di concerti, oltre al lancio della petizione per dichiarare il V Canto della 'Commedia' Patrimonio dell’Umanità Unesco.

In collaborazione con:
VISIT PIEMONTE

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie