A Volterra la mostra Rubeus et alii ispirata al Rosso Fiorentino

Dal 21/6, per i 500 anni della celebre 'Deposizione della croce'

Redazione ANSA VOLTERRA (PISA)

(ANSA) - VOLTERRA (PISA), 07 GIU - Si intitola 'Rubeus et alii' la mostra di opere di Ugo Riva e Elena Mutinelli, curata da Antonio Natali e da Elisa Gradi, ispirata al rapporto affettivo e di rispetto che lega gli artisti di oggi al Rosso Fiorentino, ovvero Giovan Battista di Jacopo di Gasparre, che si firmava Rubeus, in occasione dei 500 anni dalla sua celebre 'Deposizione dalla croce', conservata nella Pinacoteca comunale di Volterra (Pisa). L'opera è presente in tutti i manuali di storia dell'arte e sin dall'Ottocento è uno dei motivi di visita a Volterra. La mostra sarà inaugurata il 21 giugno, alle 17, nel chiostro di Palazzo Minucci Solaini a Volterra, sede della Pinacoteca comunale, e sarà visitabile fino alla fine di agosto. "Con la mostra 'Rubeus et alii' - dice Giacomo Santi, sindaco di Volterra - la Pinacoteca di Volterra accoglie un progetto espositivo di grande qualità. L'amministrazione comunale è felice di partecipare a questa iniziativa che è nata per celebrare i 500 della Deposizione di Rosso Fiorentino, uno dei capolavori che esponiamo con orgoglio nei nostri musei".
    In totale saranno in esposizione cinque opere progettate e realizzate appositamente per questa mostra-omaggio e, nonostante i due artisti siano lombardi - Ugo Riva è bergamasco e Elena Mutinelli è nata a Milano -, sono stati sedotti dal fascino del capolavoro manierista di Rosso Fiorentino ed entrambi hanno scelto di utilizzare materiali tipici della Toscana: la terracotta policroma e il marmo di Carrara. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie